Categories: Alfaweb RentTags: 0 Comments371 words1.9 min read

Abbiamo incontrato spesso un problema logistico relativo alla gestione dello stoccaggio della merce a magazzino che potrebbe essere riassunto in questa domanda

Come faccio a gestire la merce in modo tale che durante la preparazione i miei operatori siano più efficienti?

L’organizzazione deve ovviamente avvenire dalla “testa”, perciò, dovrai sicuramente configurare i tuoi strumenti con l’obiettivo ben chiaro. Una pianificazione accurata semplificherà tutta la gestione.

Gli articoli (e qualunque gestionale lo permette) dovranno essere codificati in modo preciso sfruttando anche i campi di categorizzazione quali:

  • Gruppi omogenei
  • Categorie merceologiche
  • Linee prodotto
  • Altri dati

Questi dati serviranno come macro-gruppi per eventuali stampe da fornire al personale durante la preparazione del materiale così gli operatori potranno seguire una linea logica (stabilita da te ma ben condivisa) per poter prelevare il materiale evitando dimenticanze.

Un ulteriore gruppo potrebbe essere creato partendo dalla posizione fisica sugli scaffali del materiale a magazzino. Nominando questi con codici alfanumerici progressivi creeremo un percorso fisico che gli operatori potranno seguire per prelevare o riposizionare gli oggetti di interesse. Uno schema di esempio potrebbe essere quello in figura:

Abbiamo incontrato spesso un problema logistico relativo alla gestione dello stoccaggio della merce a magazzino che potrebbe essere riassunto in questa domanda

Come faccio a gestire la merce in modo tale che durante la preparazione i miei operatori siano più efficienti?


L’organizzazione deve ovviamente avvenire dalla “testa”, perciò, dovrai sicuramente configurare i tuoi strumenti con l’obiettivo ben chiaro. Una pianificazione accurata semplificherà tutta la gestione.

Gli articoli (e qualunque gestionale lo permette) dovranno essere codificati in modo preciso sfruttando anche i campi di categorizzazione quali:

  • Gruppi omogenei
  • Categorie merceologiche
  • Linee prodotto
  • Altri dati

Questi dati serviranno come macro-gruppi per eventuali stampe da fornire al personale durante la preparazione del materiale così gli operatori potranno seguire una linea logica (stabilita da te ma ben condivisa) per poter prelevare il materiale evitando dimenticanze.

Un ulteriore gruppo potrebbe essere creato partendo dalla posizione fisica sugli scaffali del materiale a magazzino. Nominando questi con codici alfanumerici progressivi creeremo un percorso fisico che gli operatori potranno seguire per prelevare o riposizionare gli oggetti di interesse. Uno schema di esempio potrebbe essere quello in figura:

  • Continue reading
  • Continue reading
  • Continue reading
  • Continue reading
  • Continue reading

Leave A Comment